Coltivava canapa indiana, Carabinieri Todi arrestano un giovane

TODI – I Carabinieri  di Todi, nei giorni scorsi, dopo mirate indagini, individuavano un 25enne, disoccupato, abitante in una frazione tuderte, il quale aveva allestito una serra nei pressi della sua abitazione per la coltivazione di canapa indiana. Dopo vari servizi di osservazione nella località interessata, veniva effettuata la perquisizione del domicilio e dei luoghi pertinenti, dalla quale veniva accertato che il giovane, all’interno della predetta serra, allestita ad hoc, aveva coltivato 8 piante di canapa indiana, in altrettanti vasi, prossime alla loro essiccazione ed al successivo trattamento per immetterle nel mercato della marijuana.

Altre sei piante di canapa, già essiccate e legate a forma di fascio, venivano rinvenute nel terreno circostante. Nel corso dell’attività di polizia giudiziaria, inoltre, venivano rinvenuti 2 fucili da caccia e 15 cartucce, detenute illegalmente. Il giovane, quindi, tratto in arresto con l’accusa di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti e sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione del Magistrato di turno della Procura della Repubblica di Spoleto, veniva deferito altresì per omessa denuncia delle armi e delle munizioni, che venivano sottoposte a sequestro così come anche le piante di canapa.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*