Colonnello Giovanni Capasso lascia il comando provinciale carabinieri di Terni

dal prossimo 21 settembre assumerà a Roma incarico di Stato Maggiore

Colonnello Giovanni Capasso nuovo comandante provinciale carabinieri Terni
Colonnello Giovanni Capasso nuovo comandante provinciale carabinieri Terni

Colonnello Giovanni Capasso lascia il comando provinciale carabinieri di Terni

Questa mattina il Colonnello Giovanni Capasso ha incontrato gli organi di informazione, che nell’occasione ha ringraziato per la professionalità, correttezza e vicinanza con la quale hanno trattato tutte le notizie inerenti l’operato dell’Arma ternana, per salutare Terni e tutta la provincia. Infatti fra qualche giorno, dopo due anni passati alla guida del Comando Provinciale Carabinieri di Terni, lascerà la città per assumere il nuovo incarico al quale è stato destinato dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. L’Alto Ufficiale, infatti, dal prossimo 21 settembre assumerà a Roma un importante incarico di Stato Maggiore presso la Legione Carabinieri “Lazio”.

Il periodo di permanenza del Comandante CAPASSO è stato molto intenso e proficuo. Egli ha infatti diretto e coordinato molteplici attività di rilievo fra le quali si segnalano le operazioni: “BADGE IN COMUNE”, relativa all’arresto per assenteismo di 7 dipendenti del Comune di Stroncone (TR); “ALBORNOZ”, relativa alla disarticolazione di un gruppo di spacciatori che riforniva di droga i giovanissimi orvietani; nonché le indagini che, anche grazie al supporto delle componenti specialistiche dell’Arma, hanno portato all’individuazione ed all’arresto dell’autore sia dell’omicidio BELLINI che HYSENI.

Tali risultati sono stati raggiunti grazie all’efficace coordinamento svolto dall’Autorità Giudiziaria che nell’occasione il Comandante Provinciale ringrazia per la reciproca profonda stima e considerazione intercorsa, nel pieno rispetto dei rispettivi ruoli istituzionali, con l’Arma territoriale. 

L’approccio a 360° che il Comandante ha stimolato nel suo periodo ternano incrementando l’azione coordinata fra i reparti territoriali e le specialità dell’Arma ha reso più efficace sia l’attività preventiva che repressiva messa in campo dai Carabinieri in tutta la provincia in molteplici settori.

Il forte senso delle Istituzioni, che ha da sempre animato il Colonnello CAPASSO, ha determinato la decisa spinta con la quale l’Ufficiale ha sostenuto la campagna dell’Arma mirata alla diffusione della cultura della legalità che, per quanto riguarda in particolare i giovani, è stata messa in atto effettuando numerosissime conferenze presso vari ordini di scuole di tutta la provincia e l’organizzazione di visite in caserma per i giovani studenti.

Un altro settore al quale il Colonnello CAPASSO ha dato un particolare impulso è stato quello della tutela delle fasce deboli. Infatti le attività svolte a protezione dei minori, delle donne e degli anziani si sono sviluppate in particolare con un deciso contrasto alla violenza di genere ed in una diffusa campagna di prevenzione delle truffe.

dal prossimo 21 settembre assumerà a Roma incarico di Stato Maggiore

Alla costante e convinta azione di sensibilizzazione, svolta in sinergia con tutte le altre Istituzioni, con cui l’Arma di Terni ha combattuto quotidianamente a tutto tondo, grazie alla secolare vicinanza dei Carabinieri a tutti i cittadini, ogni possibile forma di violenza di genere si è aggiunto un tassello concreto costituito dalla realizzazione presso questa sede di una “Aula per le audizioni” riservata alle donne vittime di violenza.

Questa nuova area riservata e “speciale”, la prima in Umbria, realizzata in collaborazione con il Soroptimist International Club di Terni, è il segnale tangibile della massima attenzione posta dal Comandante nell’attività di tutela delle donne vittime di soprusi.

Il contrasto all’altrettanto vergognoso fenomeno delle truffe compiute ai danni degli anziani in particolare ed in generale delle fasce deboli, è stato articolato su due direttrici complementari: quello di una tenace attività investigativa volta a garantire un’efficace attività repressiva, unito ad una mirata attività di prevenzione, effettuata di concerto con la locale Prefettura, improntata sulla formazione ed informazione nei confronti delle categorie più a rischio effettuata nel corso di appositi incontri con le potenziali vittime.

Nel corso dell’incontro il Colonnello CAPASSO ha tenuto a rimarcare l’onesta e l’operosità che la gente di questa provincia ha sempre evidenziato, ha ringraziato la Prefettura, tutte le altre FF.PP. e le Istituzioni nelle quali ha riscontrato la massima collaborazione nella comune unità d’intenti.

Il Comandante ha poi riservato un caloroso saluto a tutti i Carabinieri che ha avuto alle sue dipendenze che, operando con serietà, passione e spirito di sacrificio, lo hanno fatto essere orgoglioso del delicato incarico ricoperto.

Al Colonnello Davide ROSSI, che attualmente è il Comandante della Scuola Allievi Carabinieri di Reggio Calabria ma è già stato designato quale nuovo Comandante Provinciale dell’Arma ternana, il Colonnello CAPASSO ha augurato buon lavoro certo che saprà ulteriormente rinsaldare il consolidato rapporto di vicinanza che i Carabinieri di Terni hanno saputo nel tempo stabilire con la cittadinanza tutta. (comunicato dell’Arma)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*