CITTÀ DI CASTELLO, STALKING, 54ENNE FINISCE IN CARCERE

Maltrattamenti
Maltrattamenti
Maltrattamenti
CITTÀ DI CASTELLO – Un 54enne nato in provincia di Ancona e già agli arresti domiciliari è stato deferito all’autorità giudiziaria competente, dalla squadra volante del Commissariato di Città di Castello. Lo stesso circa dieci giorni fa era stato arrestato per i reati di molestie, minacce e violenza privata, ai danni della sua vicina di casa, colpevole di essere amica dell’ex moglie. Il soggetto, inoltre, è accusato di violenza, minaccia, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate, per aver aggredito un poliziotto intervenuto all’interno di un ristorante del centro.

Posto agli arresti domiciliari, con libertà di uscire per due ore, nel periodo in questione, continuava il proprio atteggiamento persecutorio nei confronti della vicina di casa, seguendola, minacciandola ed insultandola. Medesimo atteggiamento manteneva nei confronti del figlio di quest’ultima. La Squadra Volante, avviata l’attività investigativa e di accertamento, è riuscita a raccogliere prove sufficienti per revocare gli arresti domiciliari e ricondurlo in carcere.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*