Carabinieri Città di Castello: denunciato un italiano per furto aggravato

Carabinieri Città di Castello
carabinieri città di castello
carabinieri città di castello

(umbriajournal.com) CITTA’ DI CASTELLO – Un cittadino italiano di 42 anni è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione Città di Castello con l’accusa di furto aggravato.

I fatti contestati sono avvenuti il 20 ed il 21 agosto quando uno sconosciuto, con la scusa di chiedere informazioni, si introdusse in diversi uffici comunali di Piazza Gabriotti. Approfittando della momentanea assenza di un’impiegata, il ladro rubò da una borsa il portafogli contenente alcune decine di euro, allontanandosi subito dopo.

La vittima si accorse di quanto accaduto soltanto alcune ore più tardi. Il giorno successivo il malvivente tornò a colpire, sempre nello stesso modo e sempre nel medesimo posto. Anche in questo caso, dopo aver trovato un ufficio momentaneamente vuoto, rubò il portafogli di una impiegata, lasciato nella borsa appoggiata ad una sedia.

Per i furti subiti entrambe le donne formalizzarono la denuncia di furto presso i Carabinieri. Le indagini immediatamente avviate sono state subito indirizzate verso un noto pregiudicato residente a Città di Castello il quale, non più tardi di un mese fa, era già stato denunciato, sempre dai Carabinieri della locale Stazione, per il furto di un portafogli avvenuto in un ristorante. I militari sono riusciti a rintracciare diversi testimoni secondo i quali, in occasione di entrambe i furti, il 42enne non solo si trovava negli uffici comunali, ma era stato visto uscire proprio dagli uffici, in quei momenti incustoditi, da dove erano stati sottratti i portafogli.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*