Città di Castello, misura cautelare stalker

stalkingA seguito di attività d’indagine dell’Ufficio Anticrimine del Commissariato, riguardante nello specifico un episodio di stalking, segnalato nello scorso dicembre alla competente A.G., nel corso del tempo ulteriormente aggravato da segnalazioni e riscontri posti in essere dal medesimo Ufficio Investigativo, G.D. di anni 30, di origine campana, residente a Città di Castello, è stato colpito da misura cautelare riguardante il divieto di avvicinamento alla persona offesa, nonché prescrizione di divieto di comunicazione con  qualsiasi altro mezzo, anche  telefonico e telematico. G.D.  aveva reiteratamente posto in essere nei confronti di P.L. nata e residente a Città di Castello condotte persecutorie, ossessionandola con ben 1750 sms nel breve lasso di tempo di pochi giorni, costringendola ed inducendola a cambiare ed alterare le proprie abitudini di vita quotidiana. Le azioni dello stalker erano sfociate anche in offese verbali e danneggiamenti all’auto della vittima.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*