Città di Castello: Donna milanese cade durante escursione, ferita

1624050-ambulanzadi Mario Mariano (Uff. Stampa Az. Osp. PG)
(umbriajournal.com) CITTA’ DI CASTELLO – Di una brutta avventura, dopo una escursione sullo Appennino, in località Isola di Fossano, non distante da Branca, sono stati protagonisti oggi sabato, attorno alle 13, due giovani, un ragazzo ed una ragazza, le cui generalità non sono state ancora comunicate, in attesa che vengano informate le famiglie. Ad un tratto, stando al racconto del giovane, la ragazza, e’ scivolata lungo un pendio, rimanendo gravemente ferita. Il personale del 118 unico dell’Umbria, chiedeva immediatamente, vista anche la difficoltà per raggiungere con altri mezzi la zona, l’intervento di un elicottero della vicina centrale di elisoccorso di Fabriano.

L’intervento di recupero dei due giovani è pienamente riuscito, la ragazza è stata trasferita in “codice rosso” allo Ospedale di Ancona-Torrette, mentre il giovane e’ stato medicato ed accompagnato nella postazione da cui era partito per l’escursione, dopo che i soccorritori hanno accertato che non aveva subito traumi.

Secondo una nota dello ufficio stampa della Azienda Ospedaliera di Perugia, alle operazione di soccorso hanno partecipato anche i vigili del fuoco di Gualdo Tadino, ma debbono essere ancora ricostruite le cause che hanno provocato la caduta della ragazza. Sembra che inizialmente i due escursionisti abbiano utilizzato un mezzo motorizzato e, successivamente, proseguito l’ arrampicata a piedi.

 


AGGIORNAMENTO

E’ di origini milanesi la giovane donna rimasta gravemente ferita oggi durante una escursione sugli Appennini, non distante da Branca, L.C. ,37 anni, risiede nel capoluogo lombardo e al momento della caduta era in compagnia di un giovane marchigiano, M.B. con il quale stava effettuano la escursione.La giovane donna e’ stata soccorsa da un elicottero partito da Fabriano e trasportata allo Ospedale di Ancona in codice rosso.Oltre a fratture e contusioni, la donna ha riportato un ” trauma toracico chiudo” , che e ‘ quello che maggiormente i sanitari. Il giovane che era con lei-si apprende da una nota dello ufficio stampa della Azienda Ospedaliera di Perugia – sta raggiungendo la compagna in Ospedale ,con una autovettura privata,accompagnato da parenti.Anche i familiari della ragazza, residenti in Lombardia sono stati informati dell’ accaduto.Il giovane , 39 anni, risiede al confine tra Umbria e Marche ed e’ un appassionato escursionista.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*