Citta’ di Castello, semina il panico al supermercato, nigeriano arrestato per violenza e minacce

Commissariato Città di Castello
Commissariato Città di Castello

Un nigeriano di 24 anni è stato arrestato dalla squadra volante del commissariato di Città di Castello per minaccia, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Gli agenti lo hanno bloccato presso il centro commerciale “Il Castello” dopo la richiesta d’intervento da parte del responsabile della sicurezza che aveva cercato di allontanare il giovane che stava infastidendo i clienti.

L’uomo, infatti, chiedeva soldi a tutti coloro che parcheggiano davanti all’entrata principale del centro, tra cui diversi anziani.  Il responsabile della sicurezza insieme a due guardia giurate aveva cercato di allontanare l’uomo ma aveva ricevuto spintoni e minacce.

A questo punto è scattata la richiesta al 113. Gli agenti della volante sono giunti sul posto e hanno assistito alle violenze fisiche e verbali e, nel tentativo di calmare il nigeriano, a loro volta sono stati minacciati e spintonati riportando ferite guaribili in 7 giorni. L’uomo, quindi, è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*