Primi d'Italia

Ciclisti aggrediti da cacciatori, cinghiate e parole grosse, uno in ospedale

Le indagini sono in corso, ma intanto un 55enne perugino è stato portato all’ospedale di Cortona

Ciclisti aggrediti da cacciatori, cinghiate e parole grosse, uno in ospedale

Ciclisti aggrediti da cacciatori, cinghiate e parole grosse, uno in ospedale

CORTONA – Gruppo di ciclisti del Grifo bike di Perugia sono stati aggrediti da cacciatori sulla 75bis, all’altezza di Borghetto di Tuoro, di rientro da un giro di un centinaio di chilometri. Un cinquantacinquenne è finito in ospedale per la frattura del bacino ed escoriazioni varie.

All’altezza di Borghetto il gruppo è stato superato da una jeep, qui il primo diverbio, ha raccontato uno dei ciclisti. Poi la vettura è sfrecciata via. Ma, sempre secondo il racconto degli sportivi, mentre percorrevano un tratto in salita, si sono improvvisamente trovati su un lato della strada uno dei due giovani che erano in auto mentre il secondo è spuntato da dietro a un muro, dopo aver nascosto l’auto.

Le ricostruzioni, in questo momento prendono due pieghe: c’è chi dice che i cacciatori siano comparsi all’ultimo momento da dietro un muro con le cinghie provocando la caduta di un ciclista. L’altra versione dice che sarebbe stato il ciclista che non è riuscito a fermarsi. Le indagini sono in corso, ma intanto un 55enne perugino è stato portato all’ospedale di Cortona.

Sul posto è intervenuta la polizia municipale di Cortona e i carabinieri che hanno identificato i due automobilisti quarantenni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*