Ciao Federico, “niente è impossibile”

Ultimo saluto a Federico Fagioli, il 19enne ucciso da un’auto nella notte tra sabato e domenica. Tanti palloncini colorati e braccialetti con la scritta “niente è impossibile”, la frase preferita di Federico. Tanti amici, assieme a genitori e familiari, hanno dato l’ultimo saluto al 19enne. Alle esequie erano presenti anche alcuni ragazzi del Perugia Calcio.

I funerali sono stati celebrati giovedì, 14 maggio, nella chiesa di Santa Maria della Speranza di Olmo.

L’incidente: Federico e il suo amico erano usciti da un locale e stavano camminando lungo il ciglio della strada Pievaiola, quando un’auto li ha all’altezza di Strozzacapponi li ha travolti. Federico è morto sul colpo mentre l’amico è stato ricoverato e poi dimesso con una prognosi di 8 giorni. Il giovane è stato investito da un altro ragazzo di appena 22 anni, adesso iscritto nel registro degli indagati per omicidio colposo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*