Chiedeva soldi ai passanti, denunciata nota truffatrice

Giudici accoltellati a Perugia, quindici giorni di prognosi per Altrui e Rana
Polizia ospedale

POLIZIAinSOPEDALEperugiaIeri verso le 12.30, una signora ha segnalato alla sala operativa che nei pressi del parcheggio antistante l’ospedale S.Maria della Misericordia, si trovava una giovane donna vestita di rosso a bordo di una autovettura di colore grigio che stava chiedendo soldi ai vari passanti dopo averli raggirati.

Con la scusa di essere stata derubata e che doveva fare rifornimento alla sua autovettura in quanto aveva il figlio ricoverato in pediatria dove andava per allattarlo si faceva dare del denaro, in cambio eventualmente del proprio cellulare.

Sul posto, gli uomini della volante hanno immediatamente individuato la donna, una perugina 37enne, con numerosi precedenti di polizia per analoghi fatti .

Inoltre risultava essere sottoposta a regime degli arresti domiciliari, con una patente di guida revocata e con un provvedimento pendente di revoca di ogni documento valido per l’espatrio.

Al termine degli accertamenti è stata denunciata per truffa, per guida con patente revocata e per evasione dagli arresti domiciliari.

L’autovettura è stata posta sotto fermo amministrativo.

Print Friendly, PDF & Email

1 Commento

  1. cari signori quando fu chiesto a Renzi di fare la riforma della giustizia tirò fuori la riforma sui gay, non c’è da stupirsi se in Germagna per un biglietto dell’autobus si va in galera, dopo Vanna Marchi Renzi sta dando il buon esempio

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*