Cerca di colpire padre con coltello, arrestato spoletino

carabinieriSPOLETO – Nella nottata appena trascorsa i Carabinieri della Radiomobile di Spoleto hanno arrestato un cittadino italiano per il reato di tentato omicidio. L’operazione è partita dalla telefonata giunta al 112 da parte di una cittadino, il quale segnalava una lite a casa dei vicini.

La pattuglia, subito intervenuta sul posto, accertava che un giovane spoletino, nel corso di una violenta lite scaturita per futili motivi presso la propria abitazione, che si presentava completamente a soqquadro, aveva cercato di colpire il padre con un coltello da cucina. Solo la pronta reazione dell’uomo, il quale era riuscito a disarmare il figlio anche grazie all’aiuto della moglie aveva evitato il peggio.

Il giovane, in forte stato di agitazione, veniva poi definitivamente bloccato dai militari operanti, che nel frattempo erano sopraggiunti e trasportato in caserma, ove si tranquillizzava anche grazie all’intervento di personale del 118. Il padre, fortunatamente non riportava lesioni, ma solamente un grande spavento. Il 35enne veniva pertanto dichiarato in arresto per il reato di tentato omicidio ed associato presso il carcere di Spoleto, a disposizione dell’A.G., in attesa del giudizio di convalida.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*