C’è un cadavere dentro l’auto trovata nel Chiascio

Un’auto è stata trovata nel fiume Chiascio, nella zona di Torgiano, martedì 21 luglio. All’interno c’è un cadavere. Si tratterebbe di una ragazzo del 1970, Fabio Mele, scomparso a Foggia nel novembre del 2013. Della sua scomparsa si era occupata anche la trasmissione Chi l’ha visto. La macchina è una Polo e la targa del veicolo corrisponderebbe a proprio a quella di Mele. Si teme che possa essere il suo corpo quello ritrovato dentro l’abitacolo. Sul posto del ritrovamento i vigili del fuoco per il recupero e i carabinieri di Assisi.

Due anni una donna diceva di aver visto precipitare nel fiume a Ponte Rosciano. Le ricerche di allora non dettero alcun frutto. L’auto è riemersa dopo due anni, complice la siccità delle ultime settimane. Il cadavere ritrovato è in avanzato stato di decomposizione e le verifiche medico-legali stabiliranno se il corpo senza vita è quello di Mele.

Gli stessi Carabinieri, unitamente ai vigili del fuoco sulla base delle indicazioni del Magistrato di Turno stanno effettuando indagini sulla dinamica dell’accaduto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*