Catturato e rimandato a casa scippatore tunisino, fugge in Austria dopo sei arresti, fuori dall’Italia

Rimpatrio

E’ arrivato a Lampedusa nel 2011 come i numerosi connazionali fuggiti per le note vicende in Patria; pochi mesi dopo si è stabilito a Perugia nella zona di Fontivegge dove è rimasto per due anni. In tale periodo è stato arrestato sei volte per Furto, resistenza a pubblico ufficiale, porto abusivo di arma, lesioni aggravate e ricettazione. L’ultimo arresto per rapina per aver strappato una catenina ad una anziana passante. Dopo la scarcerazione, nel gennaio 2013, non ha ottemperato all’obbligo di firma impostogli ed ha fatto perdere le proprie tracce. Viene rintracciato in Austria e nell’Aprile successivo riconsegnato alle autorità Italiane per essere associato al Carcere di Spoleto. Oggi, finito il suo periodo di carcerazione, la notifica di un nuovo provvedimento di Espulsione e, con tre poliziotti di scorta, il viaggio ad un C.I.E. per il rimpatrio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*