CASO MEREDITH, PROPOSTA PER FILM PORNO ALLA KNOX, COMPENSO 20MILA EURO

Amanda Knox
Amanda Knox
Amanda Knox

(umbriajournal.com) PERUGIA – Amanda Knox, condannata per la morte di Meredith avvenuta nel 2007 a Perugia, è ricercatissima dalla miliardaria industria del cinema porno. Nei giorni scorsi, è stata inviata alla ragazza di Seattle una email da Michael Kulick, patron della casa di produzione a luci rosse Monarchy Distribution.

Nell’e-mail vi era scritto “La nostra casella mail è sommersa da richieste dei fan che vogliono vedere solo te protagonista di un film hard. Si tratta di un’opportunità unica e il denaro potrebbe aiutarti a coprire le spese legali”. Si parla infatti di un compenso di 20mila euro.

L’idea, da parte dei tanti clienti del settore, è quella di girare un film con Amanda, ambientato in una Perugia universitaria, ovviamente con immagini di repertorio e finte location dato che la ragazza se torna in Italia rischia l’arresto,con giovani prestanti e ben dotati. Già nel 2011 Amanda Knox aveva ricevuto una proposta dalla Vivid Entertainment, specializzata in sex tape e parodie.

Print Friendly, PDF & Email

1 Commento su CASO MEREDITH, PROPOSTA PER FILM PORNO ALLA KNOX, COMPENSO 20MILA EURO

  1. Ma dove siamo arrivati e, soprattutto, dove stiamo andando.
    Perché la società americana è ridotta al punto di, per amore del denaro, calpestare qualsiasi valore umano e l’alienazione morale è talmente alta che, per sentirsi vivi, devono andare a cercare situazioni e personaggi con indubbi problemi sociopatici, non vuol dire che anche noi dobbiamo ridurci in quello stato. Se un film del genere dovesse essere realizzato i nostri politici hanno l’obbligo di alzarsi in piedi e protestare energicamente verso il governo degli Stati Uniti d’America. Ma comunque Perugia seguita ad avere una situazione di stima che non merita!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*