Carabinieri, un arresto per droga

Arrestato pericoloso spacciatore albanese
carabinieri

La Compagnia Carabinieri di Perugia continua a svolgere servizi mirati volti alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, soprattutto nelle vie centro cittadino.

E proprio nell’ambito di tali servizi, nella tarda serata di ieri, i militari della stazione di Perugia-Fortebraccio hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 22enne albanese, nullafacente e senza fissa dimora.

Nella giornata di ieri, infatti, i militari, impiegati in un servizio serale contro lo spaccio di sostanze stupefacenti, durante l’esecuzione di un posto di controllo alla circolazione stradale, hanno notato un giovane percorrere a bordo di un’autovettura in direzione della località Montelaguardia con atteggiamento sospetto, motivo per cui hanno deciso di fermarlo e identificarlo compiutamente.

I Carabinieri, stante il comportamento di palese nervosismo del conducente del veicolo che quasi esitava a fermarsi all’invito degli operanti, e le risposte fuorvianti da lui fornite circa i motivi per cui si trovasse a Perugia, dimorando invece altrove, decidevano di procedere alla perquisizione veicolare e personale dell’albanese.

Nel poggiatesta del sedile anteriore dell’auto vi era occultato un flacone di tipo farmaceutico, contenente all’interno 11 involucri in cellophane bianco di sostanza stupefacente, che da successivi accertamenti risultava essere cocaina, per un peso complessivo di 10 grammi circa.

Sono scattate, perciò, immediatamente le manette.  La droga, invece, è stata sequestrata.

Terminate le formalità di rito, nella mattinata di oggi si è svolto il processo del giovane con rito direttissimo concluso con il patteggiamento del giovane arrestato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*