I Carabinieri la fermano e lei li aggredisce

La donna era alla guida di un veicolo sprovvisto della copertura assicurativa e con la revisione scaduta

Arrestato pericoloso spacciatore albanese
carabinieri

I Carabinieri la fermano e lei li aggredisce

I Carabinieri la fermano per un controllo e lei li aggredisce. I militari della Stazione Carabinieri di Nocera Umbra, durante un controllo alla circolazione stradale, hanno fermato una donna albanese che, a bordo della sua autovettura, stava circolando per le vie cittadine. Appena fermata ha iniziato ad insultare e minacciare i Carabinieri che sono stati costretti a chiamare rinforzi. Dai successivi accertamenti è emerso poi che la donna era alla guida di un veicolo sprovvisto della copertura assicurativa e con la revisione scaduta e per tale motivo il veicolo è stato sottoposto a sequestro ed i documenti di circolazione ritirati. La donna, che è risultata essere già gravata da precedenti per reati simili, è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Spoleto per minaccia ed oltraggio a pubblico ufficiale.

A Nocera Umbra, nello stesso pomeriggio, sempre i Carabinieri sono intervenuti per un incidente stradale avvenuto nel centro storico. Anche in questo caso uno dei conducenti era sprovvisto della copertura assicurativa e guidava con il solo foglio rosa senza che nessuno l’accompagnasse. Per tale motivo il veicolo è stato sottoposto a sequestro ed i documenti di circolazione ritirati.

Intensissima a Nocera Umbra l’attività di controllo alla circolazione stradale e numerose le infrazioni riscontrate. Sempre i Carabinieri di Nocera Umbra, nel corso del passato fine settimana, hanno altresì accertato che due cittadini marocchini guidavano senza che avessero mai conseguito la patente e, viste le nuove disposizioni di legge, agli stessi è stata elevata una multa di €5.000 ciascuno con il fermo dei rispettivi veicoli. Anche in questo caso, entrambe le auto erano sprovviste della prescritta copertura assicurativa.

carabinieri

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*