Carabinieri Foligno, tre giorni di controlli, abuso alcol e droga tra i giovanissimi

Spaccia metadone nel centro storico di Foligno, arrestato dai Carabinieri
Spaccia metadone nel centro storico di Foligno, arrestato dai Carabinieri

Il ponte del Primo Maggio ha visto i Carabinieri della Compagnia di Foligno particolarmente impegnati nel contrastare il consumo di sostanze stupefacenti e l’abuso di alcol soprattutto tra i giovanissimi. Nei tre giorni di controlli disposti dal Comando Provinciale di Perugia ed attuati dai militari della Compagnia Folignate sono stati denunciati in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria complessivamente quattro ragazzi tutti di età compresa tra i 17 ed 22 anni, ma a finire sotto la lente degli uomini dell’Arma sono stati anche altri otto giovanissimi che sono stati segnalati amministrativamente al Prefetto di Perugia ai sensi dell’art. 75 del testo unico sugli stupefacenti in quanto sorpresi a detenere delle modiche quantità di droga per uso personale.

Questi sono i risultati più importanti relativi ad un servizio straordinario di controllo del territorio che ha interessato le giornate di venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 maggio 2015, durante il quale sono state controllate 296 persone 263 veicoli ed elevate 20 sanzioni amministrative, anche con decurtazione di punti della patente. Proprio i controlli più serrati in strada attuati in questo fine settimana da tutte le componenti della Compagnia di Foligno (NORM e Stazioni dipendenti), sia per limitare il consumo di droghe tra i giovani ma anche per intercettare i malintenzionati ed aumentare il livello di sicurezza percepita nei cittadini, hanno portato i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Foligno a deferire all’A.G. in stato di libertà tre persone, si tratta di un giovane straniero 23enne domiciliato a Foligno che era alla guida dopo aver fatto uso di stupefacenti, essendo stato trovato in possesso anche di un grammo di Marijuana. Per l’uomo, oltre alla denuncia per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti è scattato anche il ritiro della patente di guida e la segnalazione al Prefetto quale assuntore di droga.

A fine nei guai anche una 17enne che è stata trovata in possesso di un coltello a serramanico di genere proibito e quasi due grammi di Hashish, per cui è stata deferita in stato di libertà alla Procura per i Minorenni di Perugia oltre ad essere segnalata quale assuntrice di droga.

Sempre i militari del NORM hanno anche denunciato uno studente Spellano 20enne che l’altra notte si era posto alla guida di un’autovettura dopo aver bevuto qualche bicchierino di troppo. Anche in questo caso il giovane è stato deferito alla Procura di Spoleto mentre la patente di guida è stata subito ritirata. Ma durante i servizi del ponte festivo sono stati fermati anche altri sei giovani, quasi tutti ventenni e provenienti dalla provincia perugina, che erano davanti ad un locale notturno e detenevano alcune modiche quantità di stupefacenti del tipo Hashish e Marijuana, che in nella maggior parte dei casi erano contenute in alcuni spinelli che i giovani si accingevano a fumare durante la serata. Per tutti i giovani, oltre al sequestro della sostanza, è scattata una segnalazione amministrativa al Prefetto di Perugia quali assuntori di droga.

Infine nel fine settimana anche i Carabinieri della Stazione di Trevi hanno fermato un 20enne del luogo, già noto alle FF.PP., che è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Spoleto per spaccio di sostanze stupefacenti in quanto al termine di una perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto alcuni grammi di Marijuana, un bilancino di precisione e del materiale per il confezionamento delle dosi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*