Carabinieri bloccano tunisino ricercato dal 2014, arrestato

Aveva oltre quaranta dosi di droga (eroina e cocaina) e 31 banconote, da 20 e 50 euro, false

I Carabinieri di Gualdo Cattaneo denunciano tre giovani per ricettazione
carabinieri

Carabinieri bloccano tunisino ricercato dal 2014, arrestato

I Carabinieri della Stazione di Gualdo Cattaneo non abbassano la guardia neppure quando sono fuori dalla loro giurisdizione e più precisamente a Perugia ove si erano recati per alcune incombenze da espletare presso la Procura della Repubblica.

Infatti, il Comandante della Stazione, insieme ad un suo militare, transitando in via Settevalli, notava dinanzi all’ingresso di una sala scommesse uno straniero già visto in passato. Veniva, quindi, attuato un servizio di osservazione per poter trovare il momento più propizio per approfondire il controllo, senza che il soggetto – come capita spesso in questi casi –  potesse darsi alla fuga.

I Carabinieri, quindi, bloccavano la persona in questione e subito si rendevano conto che il loro acume era più che fondato. Infatti,  questi veniva identificato nel cittadino tunisino, di 53 anni, clandestino, con diversi pregiudizi penali, ricercato dal 2014, dovendo scontare la pena di mesi 6 di reclusione, a seguito di una sentenza di condanna della Corte d’Appello di Perugia per reati riguardanti gli stupefacenti. Il tunisino, inoltre, veniva trovato in possesso di oltre quaranta dosi di droga (eroina e cocaina) e 31 banconote, da 20 e 50 euro, false.

Il ricercato, quindi, veniva arrestato e condotto presso il carcere di Perugia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*