Carabiniere ucciso dopo rapina, chiesta conferma ergastoli

Confermato ergastolo agli assassini di Fezzuoglio

La procura generale di Perugia ha chiesto alla corte d’assise d’appello di Perugia la conferma della condanna all’ergastolo inflitta in primo grado a Pietro Pala e Raffaele Arzu, ritenuti responsabili dell’omicidio del carabiniere Donato Fezzuoglio. La richiesta è stata formalizzata ai giudici dal pg Giuliano Mignini.

Il militare fu ucciso a colpi di kalashnikov nel 2006 durante una rapina in banca ad Umbertide. Pala e Arzu, presenti in aula, si sono sempre proclamati estranei alle accuse. L’udienza è ancora in corso.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*