Carabiniere indagato, nuovo video incastra il militare

Le immagini sarebbero state girate nella caserma dei carabinieri a Gualdo Tadino in cui il militare prestava servizio

Truffe agli anziani: continua l’attività dei Carabinieri

Carabiniere indagato, nuovo video incastra il militare

Ci sarebbe un nuovo video pornografico che incastra Stefano Tittarelli. Lo riporta oggi la Nazione Umbria. Le immagini sarebbero state girate nella caserma dei carabinieri in cui il militare prestava servizio. Il primo riguardava una prostituta. In queste immagini, invece, si vedrebbe il 53enne, sempre in divisa, mentre fa sesso con una donna convocata per questioni di ufficio. La donna una sudamericana che era stata invitata in caserma per eleggere domicilio per un furto. Il carabiniere al momento Tittarelli è agli arresti domiciliari e soltanto nell’udienza di martedì il tribunale della libertà valuterà quale decisione prendere.

Il video-hard era nel computer di Tittarelli protetto da password. La procura contestesterebbe al carabiniere una nuova accusa di violenza sessuale. Siamo a tre, le altre riguardano una ‘lucciola’ e una giovane con problemi psichici). Nell’ultimo filmato ripreso in ufficio si vedrebbe la donna che si allontana dal militare tentando di sottrarsi alle avances. «Sei una bella donna – le dice -. Noi sappiamo un po’ tutto, no? Quello che fai, che non fai, a me non va di romperti i c…». Quindi lei cede. Secondo Avenoso – è scritto sempre sulla Nazione – «l’indagato è spregiudicato» e «approfitta della propria particolare posizione di pubblico ufficiale per avvicinare le donne oggetto delle sue attenzioni (soggetti manifestamente deboli per età, condizioni di vita, condizioni psico-relazionali)».

Carabiniere

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*