Capolinea pullman Perugia arrestata nigeriana con chilo di marijuana

“erba” destinata con ogni probabilità al mercato perugino

Polizia Terni denuncia ventenne con 50 grammi marijuana

Capolinea pullman Perugia arrestata nigeriana con chilo di marijuana PERUGIA – Risale a meno di ventiquattro ore fa la notizia dell’arresto di una trenteduenne nigeriana priva di precedenti penali ed in regola con il soggiorno sul Territorio Nazionale, incappata nei controlli a tappeto effettuati dai reparti dipendenti il Comando Provinciale dei Carabinieri di Perugia in occasione delle festività natalizie. In particolare i Carabinieri della Provincia di Perugia hanno predisposto una serie di misure finalizzate a garantire la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica attraverso una pianificazione mirata di servizi con personale in uniforme e in abito civile.

L’arresto è stato effettuato dai militari della Compagnia CC di Assisi é frutto di servizi preventivi e repressivi contro l’immigrazione clandestina. Al capolinea di Piazza Partigiani una pattuglia di militari ha per queste ragioni proceduto al controllo di una nigeriana proveniente da Roma e diretta per l’appunto nel capoluogo umbro, dove si era recata, a suo dire, per trascorrere il Natale con la famiglia. Ma qualcosa della versione della donna, deve evidentemente non avere convinto i Carabinieri quando l’hanno notata ritirare il proprio bagaglio dall’apposito vano del bus. La donna  ha mostrato un atteggiamento circospetto che non è sfuggito ai militari, i quali spinti da un lodevole “eccesso di zelo” hanno voluto sincerarsi del contenuto della borsa della donna.

Al suo interno l’arrestata nascondeva un chilogrammo di “erba” destinata con ogni probabilità al mercato perugino. Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio il giovane è stata arrestata e giudicata questa mattina con il rito per direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*