Cade in piscina, grave bimba di 20 mesi, trasferita al Meyer

Cade in piscina, grave bimba di 20 mesi, trasferita al Meyer
Cade in piscina, grave bimba di 20 mesi, trasferita al Meyer

Cade in piscina, grave bimba di 20 mesi, trasferita al Meyer
Una bambina di 20 mesi è caduta accidentalmente nella piscina della sua abitazione, nella zona di Prepo, alla periferia di Perugia, rischiando di annegare. Il fatto è accaduto intorno alle 9,30, ed i familiari hanno trasportato autonomamente la piccola senza ricorrere all’intervento dei sanitari del 118. “Le condizioni della piccola al momento dell’arrivo in pronto soccorso erano gravi – ha riferito il dottor Mario Capruzzi, responsabile del pronto soccorso di Perugia. Si è provveduto ad operazioni rianimatorie, durate per oltre 30 minuti, al termine delle quali sono state riattivate le funzioni cardiocircolatorie”. La piccola è stata trasferita in elicottero all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. La bambina è stata “intubata” e le sue condizioni permangono gravi, con riserva di prognosi. Sono in corso accertamenti da parte della polizia per ricostruire le modalità dell’incidente.

Cade in piscina

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*