Primi d'Italia

Cade in piscina, grave bimba di 20 mesi, trasferita al Meyer

Grave bimbo per una nocciolina, operato a Perugia e trasferito "Meyer" di Firenze

Cade in piscina, grave bimba di 20 mesi, trasferita al Meyer
Una bambina di 20 mesi è caduta accidentalmente nella piscina della sua abitazione, nella zona di Prepo, alla periferia di Perugia, rischiando di annegare. Il fatto è accaduto intorno alle 9,30, ed i familiari hanno trasportato autonomamente la piccola senza ricorrere all’intervento dei sanitari del 118. “Le condizioni della piccola al momento dell’arrivo in pronto soccorso erano gravi – ha riferito il dottor Mario Capruzzi, responsabile del pronto soccorso di Perugia. Si è provveduto ad operazioni rianimatorie, durate per oltre 30 minuti, al termine delle quali sono state riattivate le funzioni cardiocircolatorie”. La piccola è stata trasferita in elicottero all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. La bambina è stata “intubata” e le sue condizioni permangono gravi, con riserva di prognosi. Sono in corso accertamenti da parte della polizia per ricostruire le modalità dell’incidente.

Cade in piscina

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*