Cade da cavallo, ferita gravemente alla testa, la salva “Icaro”

Grave bambino di 17 mesi investito da un’auto a Todi, trasferito in elicottero a Firenze

Un intervento in emergenza con l’elicottero Icaro partito questa mattina intorno alle 11 da Fabriano, ha effettuato il soccorso di una turista di circa 50 anni, vittima di una caduta da cavallo, che ha provocato “ un grave trauma cranico, con perdita di coscienza “. Il fatto è avvenuto in Valnerina alle 10.30 di questa mattina mercoledì 20 Agosto e precisamente in località Cortigno di Norcia. L’allarme ,come riferisce una nota dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, in contatto con la centrale del 118 unico regionale, è stato dato da una donna che stava passeggiando nella zona ed ha veduto la turista riversa a terra gravemente ferita alla testa. L’operatore in servizio al 118 Alan Pinti, sulla base anche della descrizione delle lesioni riferite dal personale medico ed infermieristico fatto intervenire sul posto da Norcia, ha deciso in accordo con il responsabile Dr. Mario Capruzzi, di richiedere l’intervento dell’Elisoccorso che ha trasferito la donna , di cui non si conoscono ancora le generalità, e che verranno comunque fornite solo dopo che sono stati informati dell’accaduto i familiari , all’Ospedale di Perugia per essere sottoposta ad un intervento chirurgico alla testa dailla equipe della S.C. di Neurochirurgia del Dottor Corrado Castrioto. Le condizioni della infortunata vengono considerate molto gravi.[divider]AGGIORNAMENTO[divider]La donna trasportata dal personale medico dell’elicottero Icaro all’Ospedale di Perugia dopo gli accertamenti diagnostici è stata ricoverata nel Reparto di Rianimazione. La TAC ha confermato la prima diagnosi, che aveva indotto gli operatori del 118 a sollecitare l’intervento dell’elicottero: i  sanitari hanno definito “ molto grave”  il trauma cranico. La prognosi è riservata. E’ emerso  che la  donna  risiede in Umbria ed ha 56 anni. Si tratta del secondo caso con le stesse modalità avvenuto a distanza di poche settimane , sempre in Valnerina.  

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*