Cadavere in via Di Lorenzo a Perugia, ipotesi overdose

Un tunisino di 25 anni è morto oggi martedì nel tardo pomeriggio. In base ai primi accertamenti, si ipotizza che il decesso sia stato causato da una overdose di stupefacenti in mezzo alla vegetazione di via Fiorenzo di Lorenzo.

Il corpo senza vita è stato trovato da un giovane, anche lui straniero. Che aveva scelto quell’angolo nascosto, per consumare una dose, ma una volta lì la macabra scoperta. Lui ha dato l’allarme alla Polizia che ha convocato un equipaggio del 118 partito dalla postazione del S. Maria della Misericordia in Via Fiorenzo di Lorenzo, nei pressi dei locali un tempo adibiti ad uffici comunali.

Stando alle indicazioni fornite all’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia dal personale della centrale operativa del 118, l’uomo di cui non si conoscono ancora le generalità, di nazionalità nordafricana, è stato trovato il volto putrefatto e sporco di una sostanza che sembrava sangue. Questo avrebbe fatto pensare a una gravissima aggressione da parte di un gruppo di sconosciuti.
L’esame del medico legale avrebbe smentito questo. Sarà l’autopsia a stabilire le cause del decesso, esame che molto probabilmente sarà svolto giovedì 11 settembre 2014.

Sul posto sono interventi gli operatori del 118 che hanno provato inutilmente a rianimare il giovane.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*