Cacciatore colpito alla testa da alcuni pallini inesplosi, non è grave

Ubriaco si schianta contro il guardrail: lievemente ferito ma denunciato

Cacciatore colpito alla testa da alcuni pallini inesplosi, non è grave
Un cacciatore cinquantenne di Spoleto è stato colpito di striscio alla testa, da un paio di pallini esplosi da un fucile da caccia, in zona Borgiano, mentre si trovava al volante della propria auto.

L’uomo prima ha avvertito un dolore alla testa, poi ha iniziato a sanguinare. Il tutto è successo sotto gli occhi di altri compagni di caccia che viaggiavano con lui. L’uomo accompagnato al pronto soccorso, è stato medicato.

La ferita fortunatamente la ferita non si è rivelata grave. I carabinieri intervenuti sul caso hanno ipotizzato un colpo esploso troppo vicino alla strada.

Cacciatore colpito

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*