BRANCA, SCIOLTA PROGNOSI AL PRESUNTO OMICIDA DELLA GIOVANE ROMENA

Lite in strada per una donna a Gualdo Tadino, finisce a coltellate

OSPEDALE_BRANCAGUBBIO – I medici dell’ospedale di Gubbio-Gualdo-Tadino hanno sciolto la prognosi per D.B., il giovane romeno ricoverato  ieri pomeriggio all’ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino per ferite da taglio alla gola e ai polsi. Oggi, nella tarda mattinata, il paziente è stato trasferito dalla Rianimazione al reparto di Otorinolaringoiatria dove è stato interrogato dal Pubblico Ministero unitamente ai Carabinieri. Se le condizioni resteranno stabili nella giornata di domani  il paziente sarà trasferito presso l’infermeria del carcere di Capanne.

L’uomo avrebbre ucciso la sua connazionale e coetanea, ferendola alla gola con un’arma da taglio, per poi tentare il suicidio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*