Blitz dei Carabinieri sede ex Telecom alla Pallotta a Perugia

Perugia: Social City, dovrà adoperarsi per mettere in atto manifestazioni non più virtuali

Blitz dei Carabinieri sede ex Telecom alla Pallotta a Perugia da Giampiero Tamburi PERUGIA – Controllo a tappeto… …delle Forze dell’Ordine, questa mattina, in via Jacopone da Todi nella vecchia e fatiscente struttura ex Telecom. I Carabinieri, ben attrezzati ed in numero adeguato, hanno effettuato un’ampia e significativa perquisizione di tutta la struttura garantendo, per il momento, che attualmente non è frequentata dai soliti occupanti abusivi e quindi abbastanza sicura. Questa struttura, che da molto tempo è divenuta proprietà di una Società, la quale sicuramente non ha a cuore la sicurezza del quartiere e della gente che vi abita, diventa troppo spesso, tra le altre cose, un albergo per gente che vi pernotta e che aspetta i propri clienti per il loro spaccio di stupefacenti.

I cittadini residenti ed anche la città, non possono più tollerare questo stato di degrado. Si rende improrogabilmente necessario che la Società proprietaria del suddetto immobile, venga obbligata a mettere in opera adeguati accorgimenti per rendere al cento per cento il sito sicuro e non disponibile per utilizzi impropri.

Dopo molte lamentele e segnalazioni negli anni dei residenti, qualche accorgimento è stato, in effetti preso, ma molto inadeguato per garantire una sicurezza relativamente accettabile. Per ciò è necessario che si intervenga in un modo concreto alle esigenze di una normale sicurezza. Se ciò non dovesse avvenire, Perugia: Social City, dovrà adoperarsi per mettere in atto manifestazioni non più virtuali o articoli nei quotidiani nonché denunce sui Social Network ma, concretizzare una adeguata protesta per ottenere quella sicurezza che, a parere nostro, gli spetta di diritto a chi abita in loco. Giampiero Tamburi (Coordinatore P:SC)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*