Bimbo investito da moto a Sant’Arcangelo di Magione operato a gamba

Sul posto i carabinieri di Città della Pieve

Bimbo investito da moto a Sant’Arcangelo di Magione operato a gamba

Bimbo investito da moto a Sant’Arcangelo di Magione operato a gamba

MAGIONE –  Si è concluso a metà pomeriggio di ieri un intervento chirurgico a una gamba cui è stato sottoposto il bambino di Sant’Arcangelo di Magione, nella serata di giovedì. Restano gravi, ma sostanzialmente stabili le sue condizioni. Trasferito nel primo pomeriggio di venerdì all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, il piccolo paziente è ricoverato nel reparto di Rianimazione, con prognosi riservata, come riferisce la direzione sanitaria del nosocomio fiorentino in costante contatto con i medici del S.Maria della Misericordia.

Viene in ogni caso valutato come segnale positivo il fatto che le condizioni generali siamo rimaste stabili. Dopo il trasferimento in autoambulanza nella sala emergenza del Pronto Soccorso, il bambino era stato messo in sicurezza dopo gli esami diagnostici che avevano evidenziato un trauma cranico e cervicale e  fratture arti inferiori.

Sulle condizioni del bambino anche questa mattina ha chiesto informazioni  il sindaco di Magione Giacomo Chiodini, che giovedì sera aveva voluto testimoniare la sua vicinanza alla famiglia e alla comunità di Sant’Arcangelo con la presenza sul luogo dell’incidente, pochi minuti dopo l’incidente: “Intendo ringraziare quanti si stanno adoperando per restituire ai suoi affetti il bambino, a cominciare dal primo soccorritore, un concittadino coraggioso che conferma l’utilità di formazione di primo soccorso. A tutti, ha dichiarato Chiodini all’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, diamo appuntamento a breve, fiduciosi di poter festeggiare il ritorno a casa di Mattia”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*