Bimbo di 5 anni lasciato solo, denunciato tunisino

Tentano furto di intimo e scarpe, denunciata coppia di taccheggiatori

Bimbo di 5 anni lasciato solo, denunciato tunisino
Ieri mattina, poco dopo le 06.00, il gestore di un bar di Colombella ha notato, sul marciapiede antistante il suo esercizio, un bambino che se ne stava da solo. Il barista, naturalmente, ha voluto vederci chiaro e si è affacciato; in questo modo, si è accorto del fatto che il piccolo, di appena 5 anni, non solo non era accompagnato da alcun adulto ma per di più girava in pigiama e pantofole malgrado il freddo delle prime ore del mattino. L’uomo ha quindi portato il bimbo all’interno del bar ed ha chiamato il 113, sicché è arrivata immediatamente la Volante. Sul posto, gli agenti hanno tranquillizzato il bimbo, cercando di capire chi lo avesse portato per strada a quell’ora per poi lasciarlo solo, ma non hanno avuto risposte.

In pochi minuti, però, la situazione si è sbloccata, visto che si è presentato un tunisino classe 1983 che ha riferito che il piccolo era il figlio della sua compagna, la quale glielo aveva affidato prima di recarsi al lavoro.

A questo punto, i poliziotti gli hanno chiesto spiegazioni sul perché il bambino si fosse allontanato da solo e il maghrebino, in chiara difficoltà, ha farfugliato qualche giustificazione, sostenendo di essere uscito per effettuare alcuni lavori agricoli e di averlo, ad un certo momento, perso di vista.

La Volante ha allora preso contatti con la madre del bimbo – la quale stava effettivamente lavorando in un bar della provincia di Perugia – e le ha intimato di venire subito in Questura a chiarire la situazione.

Qui la donna ha confermato la versione del partner, spiegando di avergli dovuto lasciare il piccolo visto che doveva iniziare a lavorare alle 6 del mattino. Alla fine, la Polizia ha riaffidato il bimbo alle cure materne e contestualmente ha denunciato il tunisino per il reato di abbandono di minori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*