Bimba di 8 anni colpita da piccolo petardo alla testa a Città di Castello

La piccola stava festeggiando con i genitori ed amici e ha riportato lieve ustione primo grado, lievi bruciature su berrettino e capelli. E' stata dimessa con una prognosi di 2-3-giorni

Bimba di 8 anni colpita da piccolo petardo alla testa a Città di Castello

Bimba di 8 anni colpita da piccolo petardo alla testa a Città di Castello

CITTA’ DI CASTELLO – Un bimba di 8 anni è stata colpita da un piccolo petardo alla testa, vicino alla testa. E’ accaduto durante la notte di San Silvestro a Città di Castello. La piccola stava festeggiando con i genitori ed amici e  ha riportato lieve ustione primo grado, lievi bruciature su berrettino e capelli. E’ stata dimessa con una prognosi di 2-3-giorni.

Sono quattro, sempre a Città di Castello, gli abusi di alcol. Un ragazzo di 18 anni è stato accompagnato da un amico per agitazione all’ospedale. E’ stato lo stesso ragazzo a dichiarare di aver bevuto alcolici durante i festeggiamenti in piazza a Città di Castello. E’ stato inviato a domicilio. Un secondo abuso ha riguardato un giovane di 26 anni. Il ragazzo aveva anche una ferita da taglio alla mano destra con lesione tendinea. Un uomo è arrivato al Pronto Soccorso verso le ore 19 del 31 dicembre dopo aver assunto alcolici. Si trovava in strada dove è stato investito da un auto passante. E’ in rianimazione, politrauma con fratture multiple. Una donna di 41 anni ha subito un trauma del ginocchio. Ha riferito di essere inciampata con amica mentre ballava in discoteca e, nella caduta, di aver subito un trauma.

All’ospedale di Gubbio è stato registrato un trauma facciale e abuso di alcol. Per un incidente domestico è avvenuto un uomo si è presentato in ospedale dopo essere stato colpito da un tappo di sughero in un occhio. Il paziente ha deciso di andare all’Oculistica dell’Ospedale di Ancona, sua città di residenza.

Nessun accesso al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Umbertide. Mentre ad Assisi si sono verificati due casi di abuso di alcol. All’ospedale Media Valle del Tevere, Pantalla: un ferito alla mano destra da botti, con 7 giorni di prognosi e 2 casi di abuso di alcol, senza ricovero. All’Ospedale di Castiglione del Lago: due casi di abuso di alcol, di cui 1 giunto con il 118 di Passignano sul Trasimeno.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*