Baby prostitute, nuovo arresto dei carabinieri a Terni

prostitute-delinquenti-spacciatoriTERNI – I Carabinieri di Terni hanno arrestato A. B. classe ’36. A fine aprile era stato raggiunto dal divieto di avvicinamento alle minorenni finite in un giro di prostituzione minorile scoperto dai carabinieri di Terni ma, violando il provvedimento, si è recato a casa di una di loro, chiedendole altri rapporti sessuali e la restituzione di alcuni regali. E’ stata così eseguita una misura cautelare disposta dalla Direzione distrettuale antimafia di Perugia.

Nel corso degli accertamenti si è inoltre acclarato che il pensionato, consapevole che la ragazza era divenuta nel frattempo maggiorenne, ritenendo di poterne – ora – legalmente approfittare, aveva deliberatamente violato gli obblighi a cui era sottoposto anche per proporle ulteriori incontri di natura sessuale. A.B. dopo le formalità di rito, è stato quindi sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*