ATTI PERSECUTORI NEI CONFRONTI DELLA MOGLIE DAVANTI AL FIGLIO DI 15 MESI

dead woman lying on the floor(umbriajournal.com) TERNI – I Carabinieri della Stazione di Ferentillo, alcuni giorni fa, a conclusione di indagini, hanno denunciato in stato di libertà alla competente A.G. con richiesta di misura cautelare, un 42enne originario di Napoli ma da tempo residente a Ferentillo, pastore, per i reati di atti persecutori, lesioni personali e minacce nei confronti della 35enne moglie, casalinga, oggetto ormai da anni, di continue vessazioni, minacce e violenze fisiche, da parte dell’uomo, poste in essere anche in presenza del figlio di appena 15 mesi.
A seguito di quanto sopra l’A.G. ha emesso, nei confronti dell’uomo, una Ordinanza di misura Cautelare di “allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalle persone offese”. Il provvedimento è stato poi eseguito dai militari della Stazione di Ferentillo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*