Attentati Bruxelles, Prefettura: «Elevare il livello di attenzione»

Apportate alcune modifiche ai dispositivi di vigilanza e controllo in atto in ambito aeroportuale

Attentati Bruxelles, Prefettura: «Elevare il livello di attenzione»

Attentati Bruxelles, Prefettura: «Elevare il livello di attenzione»

La sensibilizzazione delle misure di vigilanza e prevenzione antiterrorismo sul territorio provinciale ed il loro adeguamento in funzione dell’attuale livello generale di allerta: è quanto è emerso nel corso delle specifiche riunioni tecniche di coordinamento delle forze di polizia che il Prefetto, Raffaele Cannizzaro, ha convocato a seguito dei gravi attentati che hanno colpito Bruxelles.

Pur in assenza di specifici segnali di minaccia, si è infatti preso atto che l’attuale scenario internazionale impone di elevare il livello di attenzione e di operatività a tutela della sicurezza dei cittadini e per la prevenzione di possibili attentati anche nel nostro Paese.

In una prima riunione, svoltasi già nella mattinata di martedì, si è prevista, oltre ad una intensificazione complessiva dei servizi di prevenzione generale e controllo del territorio, una più specifica sensibilizzazione delle misure di vigilanza e prevenzione in atto a protezione degli obiettivi cosiddetti sensibili e di quelli ritenuti potenzialmente esposti a rischio, con particolare riguardo agli scali aeroportuali, ferroviari, ai luoghi di culto ed in generale a tutte le aree dove è prevista una larga affluenza di persone.

Successivamente, nel pomeriggio di giovedì si è svolta una nuova riunione, allargata anche al Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, per una verifica – alla luce anche delle indicazioni diramate dal Ministero dell’Interno – della rispondenza delle attuali misure e predisposizioni preventive al livello generale di allerta in vigore su tutto il territorio nazionale.

Sono state apportate talune modifiche ai dispositivi di vigilanza e controllo in atto in ambito aeroportuale e concordati ulteriori servizi preventivi nei contesti ritenuti sensibili; inoltre è stata avviata un’attività di verifica e costante aggiornamento delle misure organizzative volte a garantire la migliore operatività degli apparati di sicurezza e pronto intervento in caso di necessità.

Ulteriori incontri di carattere più operativo avranno luogo a partire dalla giornata di oggi per l’adeguamento in progress delle previsioni organizzative già vigenti.

Attentati Bruxelles

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*