Primi d'Italia

Ast, Governo convoca solo enti locali e Tk, per Fim “sbaglia”

acciaierie-esterno-colore_0Oggi a Terni si è tenuto il coordinamento gruppo Ast della Fim Cisl locale, convocato per discutere della situazione della siderurgia italiana, anche in vista del rinnovo delle Rsu programmato per la prossima settimana in acciaieria. All’incontro ha partecipato anche il segretario nazionale del sindacato di categoria, Marco Bentivogli.

“Chi pensa di seguire un modello di relazioni industriali precostituito sbaglia”: è quanto afferma la Fim Cisl, in riferimento all’incontro di domani programmato a palazzo Chigi con istituzioni e ThyssenKrupp, dal quale sono stati esclusi i sindacati. In una nota diffusa a conclusione del coordinamento la Fim Cisl aggiunge che “Terni da sempre è stata la fucina di modelli costruiti tutti insieme. Azienda, sindacato e lavoratori hanno pari dignità. La stessa pari dignità la vorremmo pure da istituzioni e governo”.

La Fim, in merito al piano industriale che verrà illustrato nelle prossime settimane da ThyssenKrupp, auspica che alle organizzazioni sindacali sia concessa la possibilità di discuterne prima della presentazione. Dovrà quindi emergere “una linea strategica che metta al centro dell’interesse un progetto per il recupero di tutte le potenzialità della struttura industriale: Ast, Sdf, Tubificio, Aspasiel, Titanio”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*