Ast, 10 dirigenti e funzionari indagati, sospesi da lavoro

Dieci i dipendenti, tra dirigenti e funzionari sospesi dal lavoro dall’Ast. I lavoratori sono raggiunti nei giorni scorsi dagli avvisi di conclusione indagine, emessi dalla procura di Terni, nell’ambito di un’inchiesta su presunti favori richiesti ad un imprenditore in cambio di un appalto.

Tra gli indagati c’è anche il capo del personale, Arturo Ferrucci.

E’ stata la denuncia del titolare della ditta, specializzata nella manutenzione delle caldaie dell”acciaieria, a fare scattare l’indagine. Denuncia che che aveva segnalato gravi problemi di sicurezza degli impianti. Il titolare della stessa e sarebbe stato oggetto di pressioni e vessazioni per mantenere l’appalto. Sui provvedimenti l’Ast mantiene il riserbo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*