Associazione a delinquere, arrestato vertice Gesenu Giuseppe Sassaroli

Operazione condotta da Corpo forestale dello Stato e Guardia di Finanza

Associazione a delinquere, arrestato vertice Gesenu Giuseppe Sassaroli
Generale Guido Conti, comandante regionale Cfs

Associazione a delinquere, arrestato vertice Gesenu Giuseppe Sassaroli PERUGIA – Associazione a delinquere, traffico illecito di rifiuti, truffa, frode nel commercio e in pubbliche forniture, inquinamento ambientale, gestione illecita di rifiuti e violazioni alle prescrizioni ambientali.

Su ordine del GIP e coordinati dalla DDA di Perugia, Ufficiali, Sottufficiali e Agenti del Corpo forestale dello Stato di Perugia, dalle prime luci dell’alba, stanno arrestando il vertice direttivo di GESENU S.p.A. Giuseppe Sassaroli sequestrando altro impianto rifiuti TSA S.p.A. di Borgogiglione — Bioreattore — nel perugino che si aggiunge al sequestro di Pietramelina in una operazione che ha portato alla luce una imponente truffa milionaria ai danni di 24 Comuni ed Enti Pubblici regionali e di centinaia di migliaia di cittadini paganti bollette per prestazioni e senvizi falsamente fomiti. 14 gli indagati.

Ufficiali, Sottufficiali e Agenti della Guardia di Finanza stanno sequestrando depositi per milioni di euro. I particolari saranno forniti con successivo comunicato stampa congiunto CFS GDF al termine delle operazioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*