Arriva la Motobefana 2016, da Perugia al Centro Speranza

L'appuntamento è il 6 gennaio alle 9, in piazza IV Novembre, nel cuore di Perugia, da dove la carovana prenderà il via

Arriva la Motobefana 2016, da Perugia al Centro Speranza

Torna come da tradizione la Motobefana, organizzata dalla Lega Motociclismo Uisp Umbria. Quella di questanno sarà la 19esima edizione della manifestazione a scopo benefico che ogni anno mette in sella tanti motociclisti per una giornata all’insegna dello sport, del divertimento e della solidarietà.
L’appuntamento è il 6 gennaio alle 9, in piazza IV Novembre, nel cuore di Perugia, da dove la carovana prenderà il via per dirigersi in via Roma a Fratta Todina, dove, ad attendere i centauri, saranno questanno gli ospiti del centro gestito dal l’Associazione Onlus Madre Speranza.

Due i percorsi previsti, quello stradale di 50 km per moto stradali e depoca, e quello fuoristrada sempre di 50 km per moto enduro in regola con il C.d.S.

La manifestazione, promossa dalla Lega Motociclismo Uisp Umbria, è realizzata in collaborazione con il Comitato Uisp Media Valle del Tevere, il moto club Scorpioni, il moto S.O.S. Protezione civile, il Comune di Fratta Todina, la Pro loco Fratta Todina e l’Associazione Madre Speranza Onlus. Contribuiranno alla riuscita dellevento la Polstrada Umbria, l’Arma dei Carabinieri e la Polizia Municipale dei Comuni di Perugia, Corciano e Fratta Todina.

Nella passata edizione oltre un migliaio di partecipanti hanno dato vita ad una bella giornata di sport e impegno sociale, in pieno spirito Uisp.

I motociclisti che intendono dare il loro apporto all’iniziativa dovranno prenotarsi versando la quota di iscrizione di € 10,00 presso il Comitato Uisp di Perugia in Via della Viola 1 o presso i Concessionari che aderiscono all’iniziativa.

Per informazioni rivolgersi a Uisp Media Valle Tevere tel. 075 8749439 – 348 2547420; Francesco 338 7612859; Gianni 338 5331232; Stefano 348 3408220.

La meta scelta quest’anno dalla Lega Motociclismo per portare il proprio contributo di solidarietà è il Centro Speranza, una struttura gestita dalla Congregazione delle suore Ancelle dellAmore Misericordioso che opera per la riabilitazione e leducazione di bambini e adulti con gravi disabilità intellettive e/o deficit multisensoriali e motori.

Nel pomeriggio peraltro gli utenti e gli operatori del centro, insieme ai cittadini di Fratta Todina, daranno vita ad un suggestivo presepe vivente fatto di circa 200 figuranti, per favorire lintegrazione dei ragazzi con disabilità e permettere a tutti di vivere unesperienza di solidarietà, condivisione e speranza, in un clima festoso, allinterno della suggestiva cornice dellantico borgo di Fratta Todina.

Motobefana

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*