Primi d'Italia

Due arresti per furto cassaforte bancomat area servizio A1

Minaccia il suicidio e scappa via, la Polizia lo rintraccia e lo salva
Minaccia il suicidio e scappa via, la Polizia lo rintraccia e lo salva

polizia-notte-genzano-5ORVIETO – Due arresti eseguiti la scorsa notte da parte della Polstrada di Orvieto nei pressi di Attigliano. In manette sono finiti due romeni, di 30 e 39 anni, che poche ore prima si sarebbero impossessati della cassaforte, contenente 20 mila euro, del bancomat dell’area di servizio Giove Est, lungo l’A1, direzione Nord.

Secondo quanto accertato dalla polizia quattro, incappucciati, intorno alle 1,30 hanno raggiunto a bordo di un furgone l’area di servizio, intimando alle persone presenti, con modi “para-militari”, di allontanarsi. Hanno poi legato la cassaforte con delle catene e delle cinghie, sradicandola dal suo supporto con l’aiuto del furgone, per poi caricarla nello stesso mezzo e fuggire, nel giro di un paio di minuti.

Gli agenti hanno individuato poco dopo le auto di proprietà dei malviventi nei pressi di un casolare di Attigliano, dove è stata nascosta la cassaforte, e intorno alle 4 hanno bloccato i due. Uno di loro ha fatto perdere le proprie tracce subito dopo il furto, mentre un altro è riuscito a fuggire durante l’arresto. I due romeni hanno invece opposto resistenza, ferendo due agenti che hanno riportato lesioni guaribili in cinque e sette giorni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*