CARABINIERI ARRESTANO “TOPO” DI APPARTAMENTO

Einbrecher an einem Fenster(UJ.com3.0) ORTE – Ieri in tarda mattinata, i militari del della Stazione di Orte (VT) hanno tratto in arresto un georgiano 35enne, pregiudicato, per furto.  L’uomo, unitamente ad alcuni complici si era introdotto in un appartamento del centro città asportando alcuni monili in oro. Per alcuni rumori prodotti dai malfattori si è insospettita una vicina, che unitamente ad un operaio che stava effettuando dei lavori nella sua abitazione, è andata a vedere cosa stava succedendo nell’appartamento attiguo vedendo che dallo stesso stavano uscendo tre individui, non i proprietari dell’appartamento, che si sono repentinamente messi a correre per le scale. Fortunatamente la condomina, l’operaio ed un altro condomino accorso, hanno visto i tre salire a bordo di due veicoli riuscendo a riconoscere il modello e a prendere il numero di targa di uno di essi. Dopo avere comunicato subito l’accaduto alla Centrale Operativa la stessa ha immediatamente diramato le ricerche che hanno dato esito positivo; infatti la macchina segnalata è stata intercettata ad Orte e il suo conducente è stato riconosciuto e arrestato dai carabinieri della locale Stazione. Purtroppo la refurtiva non è stata trovata poiché presumibilmente dentro l’altro veicolo fuggito con a bordo i complici. Questo è un preciso ed eccezionale esempio di sicurezza partecipata e di sinergia tra i cittadini e le istituzioni in cui spiccano da una parte un non comune, purtroppo, elevato senso civico provenuto dai vicini del derubato e da altri cittadini e dall’altro la professionalità dei Carabinieri e la celerità della diramazione delle ricerche e il conseguente arresto di un malfattore.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*