Arrestato spacciatore tunisino, 19 anni, intercettato in via del Macello a Perugia

Arrestato spacciatore tunisino, 19 anni, intercettato in via del Macello a Perugia

Ieri pomeriggio la Squadra Volante, diretta dal Commissario Capo Adriano Felici, ha effettuato dei mirati servizi antidroga nella zona di Fontivegge. Nel corso dell’attività, è stato rintracciato un giovanissimo nordafricano che girava a piedi nella zona di Via del Macello. Agli agenti non è sfuggito che il maghrebino – successivamente identificato per un 19enne tunisino – non appena ha visto gli agenti ha affrettato decisamente il passo, col chiaro intento di eludere i controlli della Polizia. Tuttavia, i poliziotti non se lo sono fatti sfuggire ed in breve tempo lo hanno raggiunto e perquisito. Il sospetto che si trattasse di un pusher ha così potuto trovare conferma: il giovanotto, infatti, deteneva due involucri in cellophane contenenti complessivamente circa due grammi di eroina, oltre ad un frammento di hashish del peso di quasi un grammo.

In più, il tunisino aveva con sé circa 100 euro, per lo più in banconote di piccolo taglio; pertanto, le Volanti lo hanno condotto in Questura al fine di denunciarlo per spaccio di sostanze stupefacenti e di sequestrargli sia la droga che il denaro, costituente verosimilmente provento dell’attività di spaccio.

Quando però gli agenti hanno controllato in banca dati il nominativo del nordafricano, la sua posizione si è rapidamente aggravata. Egli, infatti, era stato espulso circa un anno fa, tramite un volo che lo aveva condotto in madrepatria. A seguito del rimpatrio, però, il tunisino deve aver avvertito una forte nostalgia dell’Italia, tanto da essere tornato a Perugia da qualche settimana. Pertanto, la Squadra Volante ha proceduto all’arresto del 19enne, per violazione del divieto di fare reingresso in Italia prima che fossero trascorsi 5 anni dalla sua espulsione. In mattinata il ragazzo sarà processato per direttissima.

Arrestato spacciatore tunisino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*