Arrestati dai Carabinieri sul Rato, avevano mezzo chilo di hashish

Importante operazione effettuata giovedì lungo il Raccordo Terni Orte dai militari

Arrestati dai Carabinieri sul Rato, avevano mezzo chilo di hashish

Arrestati dai Carabinieri sul Rato, avevano mezzo chilo di hashish

TERNI – Passaggio di mano di hashish bloccato dai Carabinieri. Due marocchini arrestati e mezzo chilo di hashish sequestrato. Questo il bilancio dei militari a seguito di una importante operazione effettuata giovedì lungo il Raccordo Terni Orte.

Un equipaggio in borghese del Nucleo Investigativo di Terni ha fermato due macchine sospette che stavano sostando in una piazzola di sosta. Quando i militari si sono avvicinati e hanno chiesto ai due conducenti i documenti, uno dei due ha ingranato la marcia e tentato la fuga.

Mentre il 37enne è stato subito bloccato, il conducente marocchino di 27 anni è stato intercettato e fermato poco più avanti da una “gazzella” del Nucleo Radiomobile.

La successiva perquisizione delle auto ha fatto saltare fuori dalla macchina del 37enne, un barbiere residente nella Capitale, 5 panetti da 100 gr. di hashish, tutti contraddistinti da una “A” e ben nascosti in una nicchia del vano motore. Dalla macchina del fuggiasco sono saltati fuori oltre 1.000 € in contanti.

Il sequestro nei confronti dei due fa presupporre che tra di loro si stesse per perfezionare uno scambio di stupefacente / denaro stroncato sul nascere dal tempestivo intervento dei militari.

La coppia di stranieri è stata arrestata: il 37enne per detenzione ai fini di spaccio ed il 27enne per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.

Tutti e due hanno passato la notte nelle camere di sicurezza in attesa della direttissima odierna.

hashish

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*