App mobile, Tucep ha promosso giornata formativa per progetto ‘m-lang’

tucep

Voluta per far acquisire competenze tecnico metodologiche a insegnanti di lingue straniere – Sperimentati due software per l’innovazione didattica in ottica di apprendimento tra pari

(umbriajournal by Avi News) – ORVIETO Una giornata di formazione, a Orvieto, per i docenti di lingue straniere al fine di far loro acquisire specifiche conoscenze tecniche e metodologiche sull’uso di applicazioni ‘mobile’ in classe per l’apprendimento tra pari e la valutazione dell’efficacia delle esperienze formative. È quella promossa mercoledì 3 giugno, in collaborazione con il Centro studi Città di Orvieto, dal Tucep, in qualità di partner del progetto europeo ‘M-Lang’ finanziato a valere sul programma ‘Erasmus+ Ka2 Vet’ dall’Agenzia nazionale norvegese. La giornata ha visto il coinvolgimento di docenti che hanno sperimentato due specifici software finalizzati all’innovazione didattica per l’insegnamento delle lingue, il ‘Srs – Student response system’ e il ‘Pele – Learning assessment’. “I software, progettati in Norvegia – hanno spiegato dal Tucep –, sono mirati a dare allo studente e al docente un feedback immediato rispetto all’efficacia dei processi di insegnamento/apprendimento e a consentire una migliore interazione in aula, all’insegna del confronto e del divertimento”.

Il progetto ‘M-Lang’  nasce per aggiornare le competenze professionali dei docenti di lingua e per migliorare l’apprendimento attraverso tecnologie ‘mobile’ che promuovano il peer learning (apprendimento tra pari). M-Lang intende quindi supportare gli insegnanti realizzando dimostrazioni pratiche della gamma di applicazioni ‘mobile’ disponibili e implementando gratuitamente tali tecnologie in classe per l’apprendimento delle lingue. “Inoltre, il progetto – hanno proseguito dal Tucep – darà l’opportunità ai docenti di partecipare a un corso di formazione gratuito di cinque giorni, nel 2016, in cui potranno, insieme a insegnanti provenienti da altri paesi europei, sviluppare ulteriormente le loro capacità per la creazione di scenari pedagogici e attività didattiche”.

Il progetto, iniziato a settembre 2014, avrà una durata di 24 mesi e vedrà la realizzazione delle attività previste in Norvegia, Svezia, Spagna, Grecia e Italia.

Per maggiori informazioni, è possibile contattare il Tucep: tucep@tucep.org , 075.5733102, 075.5733188.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*