Anziani maltrattati, azienda sanitaria si fara’ carico gestione

anziani maltrattati a Terni (6)Sarà l’Azienda sanitaria Umbria 2, per conto della magistratura, a farsi carico della gestione diretta della casa di riposo di Terni nella quale la Guardia di Finanza ha riscontrato ripetuti maltrattamenti nei confronti delle persone ospitate: è quanto riferisce lassessore regionale alla sanità, Franco Tomassoni.  Lassessore Tomassoni, esprimendo apprezzamento per il lavoro svolto dalla Guardia di Finanza, auspica che la magistratura faccia pienamente luce sulla vicenda a tutela delle persone coinvolte e di tutta la comunità umbra. Inoltre, ha rinnovato la ferma volontà della Regione Umbria di intensificare sempre di più lattività di vigilanza e controllo delle strutture convenzionate.

Lassessore Tomassoni ha quindi ricordato che proprio in questa direzione va il protocollo dintesa, già operativo e in corso di aggiornamento, tra Regione Umbria e Comando regionale della Guardia di Finanza, e quello sottoscritto di recente con il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute (Nas). Scopo di entrambi i documenti ha riferito lassessore è quello di migliorare lefficacia e lefficienza dei controlli e delle attività di vigilanza volte a garantire il diritto alla salute dei cittadini. Gli accordi di collaborazione consentiranno alla Regione Umbria e alle Forze dellOrdine di migliorare la gestione ed il controllo delle attività nel campo della salute anche attraverso una politica concordata degli interventi preventivi sul territorio regionale e unanalisi delle criticità.

Ig/g

nnn

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*