Ammonito continua a perseguitare la sua ex, denunciato, a Perugia, stalker polacco

Non potrà più avvicinarsi alla sua ex, denunciato stalker ternano
stalker persequita

PERUGIA – La relazione con una sua connazionale è finita da mesi, ma A.L., polacco del 1975, non ha evidentemente perso la speranza di riconquistarla. Talvolta ciò si traduce semplicemente in attenzioni non gradite dalla donna, talvolta in vere e proprie molestie o in atteggiamenti minacciosi, che col tempo le hanno ingenerato un forte stato di ansia. Così, quando a febbraio lei si era presentata in Questura e aveva raccontato dei suoi continui appostamenti presso la sua abitazione nella immediata periferia perugina, delle telefonate notturne e delle minacce di lui, la Polizia lo ha ammonito affinché cambiasse subito condotta, al fine di evitare conseguenze ben peggiori. Tuttavia, le cose non sono affatto migliorate. In particolare, qualche pomeriggio fa, il polacco ha notato che al parco c’erano i bambini che la donna ha avuto da una precedente relazione.

Li ha seguiti, sperando che lo conducessero da lei, ma quando loro si sono accorti della presenza di A.L. si sono spaventati e sono fuggiti a casa. Terrorizzati, hanno aperto la porta dell’abitazione con le loro chiavi e l’hanno richiusa un attimo prima che l’uomo riuscisse ad entrarvi. A quel punto lui si è imbestialito e ha cominciato a suonare il campanello e a bussare, ma lei non gli ha aperto. E’ allora uscito dal palazzo e ha cominciato ad urlarle di farlo salire, o almeno di scendere a parlargli, ma lei ha nicchiato. Al contrario, temendo il peggio, la donna ha chiamato il 113. Poco prima dell’arrivo della Volante, l’ultima ritorsione del 40enne, che, pur di costringerla ad uscire, si è recato nel vano garage e le ha staccato la luce. Lei, però, ha atteso l’arrivo della Polizia, e solo quando ha visto gli agenti si è decisa ad uscire di casa. Infine, la Volante ha fermato il polacco e lo ha condotto in Questura. Qui la sua vittima ha manifestato la ferma intenzione di procedere penalmente nei suoi confronti, essendo ormai esasperata dal suo atteggiamento. Per A.L., è quindi scattata una denuncia della Polizia per stalking.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*