Altro episodio di accattonaggio con un minore, polizia denuncia coppia di nigeriani

Marito, moglie e figlio in carrozzina si aggiravano tra i clienti chiedendo un obolo per il piccolo

Agente di commercio disonesto arrestato ad Assisi

Altro episodio di accattonaggio con un minore, polizia denuncia coppia di nigeriani. Ieri pomeriggio è stato segnalato alla Polizia, dopo quello accaduto due giorni fa, un altro episodio di accattonaggio con l’utilizzo dei minori. Anche stavolta è stata la segnalazione di un cittadino a far intervenire la Polizia presso il polo di Aggregazione di Via Cortonese ove in prossimità degli affollati esercizi pubblici, marito, moglie e figlio in carrozzina si aggiravano tra i clienti chiedendo un obolo per il piccolo. Gli agenti delle Volanti li hanno rintracciati e verificato che il piccolo, di un anno e mezzo, stava in buona salute.

La coppia, identificati per due nigeriani di 34 e 24 anni, genitori del piccolo ed entrambi in regola con le norme sul soggiorno, sono stati segnalati alla Autorità Giudiziaria per il reato di impiego di un minore per l’accattonaggio. La vicenda è stata segnalata anche al Tribunale per i Minorenni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*