Aggredito fratello dell’omicida di David Raggi

Il marocchino che ha ucciso David

Uno dei fratelli del marocchino Amine Aassoul, in carcere per aver ucciso il 27 enne ternano David Raggi è stato vittima di un aggressione, picchiato con violenza due giorni dopo il delitto a Terni.

La notizia però al momento non trova conferma né dagli organi di polizia dal momento che non è stata sporta alcuna denuncia, né dal pronto soccorso.

Nel corso della mattinata però è stata confermata dall’imam di Terni, Mimoun Elhachmi, che ha aggiunto che il ragazzo è stato colpito al volto. Tra l’altro lui, forse intimorito, dopo la presunta aggressione sarebbe tornato in Marocco.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*