AFFITTI IN NERO SCOPERTI EVASORI

Guardia di Finanza(UJ.com3.0) PERUGIA – Nell’ambito delle attività di polizia economica e finanziaria e in esito a specifica attività di analisi del contesto territoriale di riferimento, le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Perugia hanno intensificato i controlli nel settore delle locazioni immobiliari al fine di contrastare il fenomeno illecito dei cd. Affitti in nero. L’attività di servizio si è sviluppata attraverso l’esecuzione di mirati interventi presso vari  immobili previamente selezionati sulla base di fondati e sintomatici elementi situati sul territorio provinciale per verificare il corretto assolvimento delle normative, fiscale, urbanistica e di sicurezza.

 

In particolare, nel corso di un accertamento della specie, tra gli occupanti i militari hanno identificato un cittadino turco sul cui conto i relativi approfondimenti investigativi tramite le banche dati in uso al Corpo facevano emergere che lo stesso risultava colpito da un provvedimento d’arresto europeo emesso dalla autorità giudiziaria francese, per i reati di stupro e violenza su minore. I  finanzieri traevano quindi in arresto il soggetto ai sensi dell’art. 11 della Legge 69/2005 e, dopo le formalità di rito, lo hanno associato al carcere di Capanne, a disposizione dell’autorità giudiziaria italiana che dovrà decidere sulla sua estradizione. Dall’inizio del 2013 sono stati effettuati numerosi controlli di cui 11 con esito irregolare per cui è stato rilevato che i relativi immobili erano stati concessi in locazione senza un regolare contratto. I suddetti controlli hanno consentito di rilevare complessivamente redditi percepiti e non dichiarati per circa 184 mila euro nonché le connesse violazioni del mancato pagamento dell’imposta di registro dovuta a seguito dell’omessa registrazione del contratto per circa 1.830 euro e alle Leggi di P.S. in relazione alla  mancata comunicazione per cessione/affitto di fabbricato per 1.440 euro. Nel particolare comparto operativo, in piena sinergia con le altre Forze di Polizia, la Guardia di Finanza provvede inoltre a approfondire le informazioni comunicate dalle altre Forze di Polizia, rilevate durante le varie attività di istituto e che sono suscettibili di sviluppi fiscali.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*