Accoltellamento tra connazionali a Marsciano, fuori dal supermercato

La Squadra Volante è intervenuta nel pomeriggio di sabato in via Calatafimi

Cacciato da Perugia dopo il carcere, ritorna a casa un 32enne tunisino

Accoltellamento tra connazionali a Marsciano, fuori dal supermercato. Accoltellato al fianco sinistro durante una lite. E’ rissa tra due nigeriani fuori dal supermercato di Marsciano. La Squadra Volante è intervenuta nel pomeriggio di sabato in via Calatafimi. Arrivati sul posto gli agenti della Polizia hanno raccolto tutte le informazioni necessarie dalla vittima della rissa, un nigeriano I.M. del 1978 regolare sul territorio che è stato curato dal personale del 118 per una ferita di arma da punta.

In contemporanea un altro equipaggio del 118 ha trasportato al Pronto Soccorso un cittadino nigeriano trovato vicino alla Stazione di S.Anna. Quest’ultimo ha riferito agli agenti di avere avuto una colluttazione con un suo connazionale vicino al Supermercato di Marsciano.

Dai successivi accertamenti da parte degli operatori è stato accertato che il nigeriano responsabile dell’aggressione – tra l’altro richiedente asilo – risultava essere il ragazzo soccorso alla Stazione S. Anna.

Dopo le cure mediche il nigeriano è stato accompagnato in Questura e denunciato a piede libero per lesioni aggravate ai danni dell’altro connazionale, attualmente ricoverato presso il Reparto di Chirurgia Toracica.

Le sue ferite sono state giudicate guaribili in 30 giorni – fortunatamente non è in pericolo di vita. Sono in corso ulteriori accertamenti al fine di verificare la dinamica dei fatti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*