Accende la stufa e viene investita dalle fiamme, donna ustionata è grave

La cinquantenne è stata trasferita al centro grandi ustionati di Cesena

Incendio chiosco percorso verde a Pian di Massiano
vigile del fuoco

Accende la stufa e viene investita dalle fiamme, donna ustionata è grave 

Un altro gravissimo incedente domestico ,dopo quello delle scorse settimane avvenuto a Colombella quando rimasero vittime di uno scoppio di una bombola 4 persone, é avvenuto nel pomeriggio di martedì 3 Novembre a Resina. Una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia riferisce che una donna  di 49 anni (D.P. Le iniziali, natia a Deruta)  mentre stava accendendo una stufa utilizzando dell’alcol è stata investita dalle fiamme che le hanno provocato ustioni di 2 e 3 grado per oltre l’80% del corpo.Dato l’allarme alla centrale del 118 da alcuni familiari la donna è stata trasportata al pronto soccorso del S.Maria della Misericordia  in codice rosso; qui i medici di servizio dott.ssa Barbara Rovella e Mara Margutti,in collaborazione con il servizio di anestesia , procedevano ad “intubare” la donna, le cui condizioni sono definite gravissime ,con prognosi riservata.

Nel frattempo non potendo usufruire del servizio di elisoccorso delle Marche, l’operatrice sanitaria del 118 Donatella Ciuchi allertava l’aeronautica militare che con aereo decollato alle 19 dall’aeroporto S.Francesco d’Assisi si dirigeva verso il centro grandi ustionati di Cesena.L’autoambulanza  del  118 ,scortata da una pattuglia della polizia stradale era arrivata sulla pista  appena pochi minuti dell’atterraggio dell’aereo militare.

donna ustionata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*