A Terni per spacciare hashish: manette per un egiziano

Arrestato anche un romeno per atti persecutori nei confronti della moglie

Perugia, guida senza patente auto non assicurata, oltre 4000 euro di multa

A Terni per spacciare hashish: manette per un egiziano

Sorpreso in pieno centro con addosso 10 dosi di hashish, dal peso di 30 grammi. Incappa nei controlli predisposti dagli agenti della Sezione Antidroga  della Squadra Mobile per contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti, un egiziano di 28 anni (S.M. le sue iniziali). Gli agenti della Squadra Mobile, diretta dal dott. Alfredo Luzi, lo hanno arrestato nel centro di Terni poiché sorpreso con dieci dosi di hashish, per un complessivo peso di 30 grammi che nascondeva nelle proprie parti intime, mentre incontrava giovani gravitanti nel mondo della tossicodipendenza. Dopo la convalida dell’arresto, ed in attesa dei termini a difesa, per l’uomo è stato disposto il divieto di dimora nel comune di Terni.

Inoltre, gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato un romeno di 44 anni poiché colpito da un’ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dal Giudice Santoloci, in quanto più volte si era reso responsabile di minacce, lesioni, atti persecutori confronti della moglie e dei suoi sei figli, violando peraltro l’obbligo di fornire i mezzi di sostentamento alla sua famiglia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*